Home News Emergenza rifiuti Napoli: com’è la situazione oggi

Emergenza rifiuti Napoli: com’è la situazione oggi

180
0
SHARE

Dopo gli anni bui della crisi per la presenza di rifiuti a Napoli, finalmente sembra esserci qualche segnale positivo e migliorativo per la città più bella della Campania. Infatti, il modo in cui è cambiato lo smaltimento dei rifiuti a Napoli ha fatto sì che l’emergenza rifiuti avesse una sorta di arresto.

Quando si parla di crisi dei rifiuti in Campania ed in particolare, a Napoli si parla l’emergenza che durata dal 1994 al 2012 che ha portato anche al commissariamento di questo tipo di servizio, che è stato gestito in maniera diretta dallo Stato e dal governo italiano. Sono stati anni in cui la presenza di rifiuti per strada è stata davvero eccessiva ed ha portato tutta una serie di difficoltà, soprattutto di natura igienico sanitaria, che hanno provocato un crollo del turismo a Napoli ed anche un malcontento della popolazione.

Da sottolineare, come in quegli anni la spesa per lo smaltimento dei rifiuti sia cresciuta a dismisura, senza però garantire comunque la pulizia di un territorio sempre più vittima di degrado e oggetto, davvero, di luoghi e sporcizia di ogni genere. Per fortuna, superato il 2012 c’è stata un’inversione di rotta ed il Comune di Napoli, che si è riappropriato della gestione di questo servizio, è stato in grado comunque dare una svolta in questo senso ed aiutare perciò alla crescita e alla pulizia di un territorio praticamente martoriato dopo la crisi dei rifiuti.

C’è da dire che, se è vero che ci sono alcune aree che tuttora vivono le emergenze rifiuti così come in quegli anni, la crisi della raccolta adesso sembra essersi fermata. Infatti, la Campania aveva la percentuale di raccolta differenziata davvero molto bassa ed in particolare la città di Napoli era quella ad avere la maglia nera. A partire dal 2008 è stata fatta una forte inversione di tendenza con la sensibilizzazione della popolazione rispetto alla necessità di effettuare la raccolta differenziata e la situazione, è andata man mano migliorando. Nel 2009 si sono raccolti i primi risultati positivi di questa campagna e si può dire che adesso comunque sebbene ci siano state delle piccole inversione di tendenza, qualche volta nel corso degli anni adesso tutto sembra andare in una direzione giusta con la percentuale dei rifiuti che è sicuramente migliorata, quando si parla di differenziata. Se è vero che i rifiuti nella parte centrale della città sono scomparsi, c’è da dire che restano ancora delle perplessità rispetto allo smaltimento di rifiuti tossici, che è ancora in corso di soluzione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here