Home News Turista e dipendente di un lido del mare per salvare una bambina

Turista e dipendente di un lido del mare per salvare una bambina

49
0
SHARE

Il dipendente di un lido di Ostuni insieme ad un turista inglese di 48 anni e sono morti mentre erano in acqua in località Bosco Verde in un tratto di spiaggia libera e stavano tentando di salvare una bambina che stava annegando. Infatti, le vittime sono un padre, una bambina che si trovava a riva a giocare e poi, il soccorritore che era venuto da un vicino Lido del territorio. La bambina si trovava a riva quando, improvvisamente, è stata travolta da un’onda e trascinata via del mare agitato, ma a niente è servito l’aiuto del padre che ha provato a prenderla in salvo ed è a sua volta annegato. Aad assistere alla scena anche un’altra persona ma la piccola, continuava ad annegare, Un uomo che era li infatti, e che aveva assistito alla scena e si trattava di un dipendente di un lido vicino, che si è tuffato in mare però è stato a sua volta travolto dalle onde e di conseguenza, ha perso la vita annegando. La bambina è stata salvata da altri soccorritori, intanto, mentre però due persone sono morte. A causare il mare così agitato è stato il maestrale, infatti in quella zona tra Pitone e Rosa marina di Ostuni, soffia molto spesso tanto da poter causare delle vere e proprie alte maree e in generale mareggiate. A tentare invano di salvare la piccola, sono stati due uomini che hanno fatto il possibile ed in particolare l’uomo di 49 anni di Locorotondo, in provincia di Bari che è morto e Martino Maggi dipendente del Lido. Qualche giorno fa però, un episodio del genere si era già verificato sulla spiaggia di Paestum dove l’operatrice sociale di un gruppo di ragazzi, per salvare uno dei suoi ragazzini portati li attraverso un campo scuola, ha perso la vita morendo sul colpo in mare. La giovane donna di Acerra, in quell’occasione aveva fatto il possibile per riportare a riva il bambino che non riusciva più ad emergere, ha perso lui stesso la vita non è riuscita a salvarlo quanto piuttosto, sono intervenuti altri per darle una mano. Oggi, invece, una nuova tragedia in mare: questa volta su una spiaggia libera di Ostuni sulla Costa Merlata. Il corpo dell’uomo sarà effettuato probabilmente soltanto la visita autoptica esterna e poi saranno celebrati i funerali per dire addio all’eroe del posto che ha provato a portare in salvo una bambina, così come anche l’addio al turista inglese di 48 anni che si trovava a riva e non ha esitato a cercare di dare una mano morendo.118